Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/01/2020 alle ore 09:06

Attualità e Politica

23/12/2019 | 11:45

Scommesse non autorizzate e mancato rispetto delle distanze minime: sigilli per una sala di Ladispoli

facebook twitter google pinterest
Scommesse non autorizzate e mancato rispetto delle distanze minime: sigilli per una sala di Ladispoli

ROMA - Un centro scommesse non in regola con le norme che definiscono le distanze minime dai "luoghi sensibili" e che consentiva di giocare su una piattaforma la cui società di gestione non è riconosciuta dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. E' quanto scoperto dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Civitavecchia, nel corso di una serie di controlli a Ladispoli, in provincia di Roma. Durante l'attività di controllo gli agenti hanno notificato al titolare dell'attività un’ordinanza di chiusura emessa dal Questore di Roma, Carmine Esposito.


RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi controlli ad Agrigento: chiusa una sala senza licenza

Giochi, controlli ad Agrigento: chiusa una sala senza licenza

25/01/2020 | 17:10 ROMA - Dodici persone controllate e una sala giochi chiusa perché priva di licenza. Questo il bilancio dei controlli nel settore del gioco e delle scommesse, condotti dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, su decisione...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password