Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2019 alle ore 15:26

Attualità e Politica

14/05/2018 | 17:00

Scommesse e slot illegali a Palermo, multe per 50mila euro

facebook twitter google pinterest
Scommesse slot illegali Palermo multe

ROMA - Blitz degli agenti della divisione polizia amministrativa di Palermo che, negli ultimi giorni hanno riscontrato irregolarità in numerosi centri scommesse della città: al termine degli accertamenti, sono state sequestrate quattro attività ed elevate sanzioni per quasi 50mila euro.
Due centri scommesse senza alcun tipo di autorizzazione sono stati scovati in via Nicolò Spedialieri e via Gino Marinuzzi: i due titolari sono stati segnalati all’autorità giudiziaria. Scoperto anche un internet point a via Bergamo dove veniva effettuata la raccolta abusiva di scommesse: il locale e tutta l’attrezzatura informatica trovata al suo interno sono stati sequestrati. La stessa situazione è stata riscontrata in altri due internet point di via Palmerino e via Paruta: i titolari delle due attività (denunciati all’autorità giudiziaria) incassavano i soldi delle scommesse pur essendo sprovvisti delle licenze necessarie. Anche in questo caso è scattato il sequestro preventivo dei locali e delle attrezzature. In un altro centro di via Palmerino, oltre alla raccolta abusiva di scommesse tramite siti esteri, gli agenti della polizia amministrativa hanno constatato la presenza di due slot machine non collegate all’Agenzia delle dogane e dei Monopoli: il titolare è stato sanzionato per 30 mila euro.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

igt trimestre 2019

IGT: nel primo trimestre 2019 ricavi a 1,02 miliardi di euro

20/05/2019 | 13:14 ROMA - Ricavi a 1,02 miliardi di euro per IGT, gruppo attivo a livello internazionale nel settore del gaming, nel primo trimestre del 2019. Il dato, si legge nel report diffuso dalla società oggi, si è mantenuto costante...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password