Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/08/2019 alle ore 16:30

Attualità e Politica

15/06/2019 | 15:54

Sicilia: ddl gioco patologico pronto ad approdare in Assemblea regionale siciliana

facebook twitter google pinterest
Sicilia gioco patologico assemblea regionale

ROMA - "Stiamo cercando di contrastare il gioco patologico con delle ordinanze che limitano gli orari in cui si può giocare nei locali pubblici, ma questo non basta. Occorrono altri strumenti più incisivi, per questo auspico che possa approdare al più presto in aula all'Ars il ddl sul contrasto al gioco d'azzardo patologico già approvato in commissione Salute". Lo ha detto il sindaco di Montevago (Agrigento) e presidente della commissione Salute dell'Assemblea regionale siciliana, Margherita La Rocca Ruvolo, nel corso del seminario "Oltre la ludopatia". "L'obiettivo è tutelare la salute delle persone, spesso soggetti vulnerabili, che rischiano la dipendenza patologica da gioco d'azzardo e che hanno bisogno di aiuto", ha spiegato ancora il presidente della commissione. 

Il disegno di legge prevede il divieto d’apertura di centri di scommesse e spazi per il gioco con vincita in denaro, nonché la nuova installazione di apparecchi, a una distanza minima dai luoghi sensibili- come scuole, parrocchie, caserme, strutture sanitarie, centri di aggregazione per giovani e anziani - fissata in 300 metri per i comuni con meno di 50mila mila abitanti e in 500 metri per i Comuni con più di 50mila mila abitanti. Prevista anche l’istituzione dell’Osservatorio Regionale sul Disturbo da gioco d’azzardo al fine di conoscere e monitorare il fenomeno e di valutare l’efficacia delle politiche messe in atto per contrastarlo. L’Osservatorio collaborerà con i competenti organi dello Stato e con le Forze di Polizia nella lotta al gioco illegale.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password