Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/07/2018 alle ore 10:42

Attualità e Politica

01/06/2018 | 10:45

Slot a Pavia, dal Tar niente stop a regolamento comunale: udienza il 20 giugno

facebook twitter google pinterest
Slot Pavia tar

ROMA - Il Tar Lombardia ha deciso di non bloccare il regolamento comunale di Pavia che prevede delle fasce orarie per l’accensione delle slot e distanze da luoghi sensibili: respinta con decreto la richiesta di un operatore del settore slot, visto che il provvedimento non contiene «i presupposti del pregiudizio imminente e irreparabile», si legge nel decreto del presidente della prima sezione, Angelo De Zotti. La questione verrà trattata alla «prima camera di consiglio utile, prevista e fissata sin d’ora per il 20 giugno 2018».
Il nuovo regolamento prevede sanzioni da 500 a 15mila euro e vieta l’installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo in qualunque esercizio aperto al pubblico che si trovi a una distanza inferiore a 500 metri da “luoghi sensibili” come scuole, luoghi di culto, impianti sportivi, strutture sanitarie o ricettive per categorie protette, luoghi di aggregazione giovanile e oratori.Per quanto riguarda gli orari, il funzionamento delle slot è consentito tutti i giorni, compresi i festivi, dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 23.
PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password