Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/04/2018 alle ore 20:32

Attualità e Politica

06/04/2018 | 10:38

Slot in Piemonte, Consiglio di Stato: “Limiti orari a Gravellona Toce non bloccano l’attività delle sale”

facebook twitter google pinterest
Slot Piemonte consiglio di stato

ROMA - L’ordinanza del Comune di Gravellona Toce - nella provincia di Verbano Cusio Ossola - che limita il funzionamento delle slot non impedisce «integralmente lo svolgimento dell’attività» delle sale, ma incide solo «sull’orario di esercizio, peraltro in termini non particolarmente restrittivi». E’ quanto si legge in un’ordinanza della quinta sezione del Consiglio di Stato, che non ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata da un’azienda che gestisce alcune sale gioco con slot e Vlt. Il ricorso chiedeva di ribaltare la sentenza del Tar Piemonte dello scorso luglio, che aveva ritenuto legittimi i limiti previsti dalla legge regionale. Nella valutazione dei diversi interessi coinvolti, si legge ancora nell’ordinanza, «appare prevalente quello dell’amministrazione pubblica ad attivare tutti gli strumenti potenzialmente idonei a contrastare i fenomeni di ludopatia». La stessa azienda ha invece rinunciato alla richiesta di sospensiva per le ordinanze comunali simili adottate nei Comuni di Verbania e di Cannobio.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password