Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 17:39

Attualità e Politica

22/10/2019 | 19:40

Slot vicino a luoghi sensibili, chiusa la prima sala a Bologna

facebook twitter google pinterest
Slot luoghi sensibili sala Bologna

ROMA - Il Comune di Bologna ha chiuso oggi la prima sala slot vicina a luoghi sensibili, che non ha rispettato l'obbligo di delocalizzare l'attività entro i termini, come previsto dalla legge regionale di contrasto alla ludopatia. La Polizia locale di Bologna ha eseguito in mattinata il provvedimento.
A ottobre 2018 il Comune di Bologna ha approvato il proprio regolamento, realizzando la mappatura dei luoghi sensibili e avviando i controlli sulle sale slot. Chi si trovava a meno di 500 metri, entro sei mesi avrebbe dovuto chiudere oppure traslocare altrove. Si tratta di 46 sale, di cui 29 non hanno nè smesso l'attività e nè accettato di spostarsi. A tutti sarà notificato nei prossimi giorni il provvedimento di chiusura, come avvenuto oggi per la sala di via Marconi. Le rimanenti 17 sale hanno invece accettato di delocalizzare la propria attività. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password