Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/03/2019 alle ore 19:01

Attualità e Politica

07/03/2019 | 12:00

Snaitech adotta due atleti di Special Olympics per i mondiali di Abu Dhabi

facebook twitter google pinterest
Snaitech Special Olympics mondiali Abu Dhabi

ROMA - Sara e Marco sono i due atleti sostenuti da Snaitech, grazie alla campagna di sensibilizzazione “#ioAdottoUnCampione”, che rappresenteranno l’Italia nel nuoto e nel basket ai Giochi Mondiali Estivi 2019 in programma ad Abu Dhabi dal 14 al 21 marzo prossimi. L’obiettivo è di diffondere e comunicare i valori dello sport come strumento di integrazione ed inclusione. Questo lo spirito con cui iZilove Foundation rinnova la partnership con Special Olympics Italia e la annuncia in occasione della conferenza stampa di presentazione al Coni dei Giochi Mondiali Estivi. Un evento sportivo e umanitario che richiamerà circa 7.000 atleti Special Olympics e i loro 2.500 coach.
«E' un onore poter aiutare questi ragazzi che si impegnano nello sport tanto da rappresentare l’Italia nel mondo. Abbiamo scelto anche quest’anno di sostenere due atleti, contribuendo alla realizzazione di un sogno e dimostrando che le barriere possono essere abbattute. In ognuno di noi – commenta Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech - è ancora viva l'esperienza dello scorso anno, quando 130 dipendenti del nostro Gruppo, me compreso, si sono dati da fare per accompagnare e aiutare gli Atleti durante le gare. Per tutti noi è stata un’esperienza significativa e importante che sicuramente promuoveremo anche nel 2019, insieme a tante altre iniziative».
La partnership con Special Olympics oltre a contribuire alle spese necessarie agli atleti italiani si allarga anche al circuito “Play the Games”, una serie di eventi di carattere regionale e interregionale (aprile – giugno 2019) che vedranno protagonisti ancora una volta i dipendenti con attività di volontariato. Inoltre iZilove Foundation farà parte anche del progetto YAP (Young Athletes Program), un programma innovativo di gioco e attività motoria per bambini piccoli con disabilità intellettiva con lo scopo di introdurli nel mondo dello sport. Saranno organizzati corsi di formazione in alcune regioni d'Italia nelle quali si provvederà a fornire alle scuole il materiale necessario allo svolgimento di attività in palestra.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password