Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2018 alle ore 21:40

Attualità e Politica

15/05/2018 | 12:06

Snaitech, nel primo trimestre 2018 margine lordo a 38,1 milioni di euro (+34%), utile netto da 9,1 milioni

facebook twitter google pinterest
Snaitech

ROMA - Raccolta complessiva nei primi tre mesi 2018 a 2,67 miliardi di euro, in linea con il 2017, un margine operativo lordo da 38,1 milioni (+34% rispetto al primo trimestre 2017) e un risultato netto di 9,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 2,2 milioni dei primi tre mesi 2017: sono alcuni dei dati resi noti dal Consiglio di Amministrazione di Snaitech, riunitosi oggi per il primo trimestre del 2018, che vede inoltre per la società una posizione finanziaria netta a 421,8 milioni, in miglioramento di 7 milioni rispetto a dicembre 2017. Il Cda ha «approvato il Resoconto Intermedio di Gestione consolidato al 31 marzo 2018, che riporta ricavi per 223,5 milioni di euro, un EBITDA pari a 38,1 milioni di euro - si legge in una nota - un EBIT di 23,2 milioni di euro ed un Risultato Netto positivo per 9,1 milioni di euro».

Nel primo trimestre la raccolta complessiva di Snaitech è stata di «2.666 milioni di euro, con dinamiche particolarmente positive registrate nel settore online, sia nel comparto delle scommesse online (+17,7%) sia in quello dei giochi online (+17,3%)». Nello stesso periodo il business aziendale è stato inoltre caratterizzato dalla «prosecuzione delle attività finalizzate al rinnovo tecnologico dei punti vendita SNAI», dal «completamento della prima fase dell’iter previsto dal Regolatore per la riduzione delle AWPs sul territorio nazionale (circa 9.500 macchine rimosse da Snaitech)» e dal completamento della «procedura per la certificazione in alcune province spagnole della piattaforma betting proprietaria».

Nel settore scommesse sportive, la rete di Snaitech «si caratterizza per la diffusione capillare sul territorio italiano ed è composta al 31 marzo 2018 da 1.640 punti gioco attivi (714 negozi e 926 corner). Snaitech si conferma leader di mercato del betting fisico con una quota di mercato complessiva nel primo trimestre 2018 pari al 18,3%. In particolare, Snaitech ha una market share del 16,4% nelle scommesse sportive, del 37,6% nel segmento dei giochi a base ippica e del 17,9% nelle scommesse su eventi virtuali».

Nel settore slot e Vlt «Snaitech è il secondo operatore di mercato con una quota di mercato del 14,5%. Il Gruppo, al 31 marzo 2018, ha in carico n. 49.808 nulla osta di esercizio AWP in 13.298 esercizi sul territorio ed è titolare di 10.378 diritti per l’esercizio della raccolta mediante VLTs di cui n. 10.098 apparecchi attivi in 1.230 locali».

Per il comparto online «nel corso del primo trimestre 2018 è proseguita con successo l’attività di sviluppo e valorizzazione delle piattaforme digitali». Grazie all’offerta dei diversi prodotti (bingo, giochi di carte in modalità torneo e cash, giochi da casinò e slot online), la raccolta è stata di «460 milioni di euro contro i 392 milioni di euro del 2017 (+17,4%). La crescita della raccolta, sia nel comparto delle scommesse (+17,7%) sia in quello dei giochi (+17,3%), è prevalentemente riconducibile all’ampliamento della gamma dei prodotti offerti e all’attività di cross-selling sul canale fisico. La quota di mercato su questo segmento, pur in presenza di una crescente pressione competitiva, è pari al 6,2%». Nei primi tre mesi del 2018, si legge ancora, le scommesse sportive online hanno «registrato un payout pari all’85,9% rispetto all’89,1% del 2017».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password