Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2019 alle ore 20:44

Attualità e Politica

10/09/2019 | 16:18

Tar Bolzano conferma riapertura di un "corner" scommesse: "A rischio il mantenimento della famiglia di gestori"

facebook twitter google pinterest
Tar Bolzano conferma riapertura di un corner scommesse: A rischio il mantenimento della famiglia di gestori

ROMA - Potranno continuare a raccogliere scommesse i titolari di un bar di Bolzano, la cui licenza per il gioco era stata bloccata dal Comune. È quanto si legge nell’ordinanza del Tar altoatesino pubblicata oggi. L’Amministrazione aveva disposto a maggio la decadenza dell’autorizzazione. Secondo il Tar, però, il ricorso “non è del tutto destituito di fondamento” e sussiste “il pericolo grave ed irreparabile” per l’attività del bar. Lo stop alle scommesse è stato dunque sospeso in attesa dell’udienza pubblica fissata il 20 maggio 2020.

Già lo scorso luglio, con un decreto urgente, il tribunale amministrativo aveva acconsentito alla ripresa dell’attività, interamente a conduzione familiare. Nel provvedimento si sottolineava come l'attività del bar derivasse “il 62,57% dei ricavi dagli aggi, e solo il 37,5% dall’attività di somministrazione”. La raccolta scommesse, aveva motivato il Tar, “costituisce la fonte principale per il mantenimento della famiglia”.

LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Operazione Game Over scommesse online condanne

Operazione Game Over: 16 condanne e 5 assoluzioni

14/11/2019 | 15:55 ROMA - Il gup di Palermo ha condannato, in abbreviato, a pene comprese tra 10 mesi e 16 anni di carcere 16 persone coinvolte nell'inchiesta "Game Over" che, tra l'altro, fece luce sugli interessi dei clan mafiosi nelle scommesse...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password