Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 22:15

Attualità e Politica

20/03/2018 | 13:27

Tar Lazio, confermata decadenza per Bet to Bet: “Imposte non versate per 3,4 milioni"

facebook twitter google pinterest
Tar Lazio Bet to Bet decadenza

ROMA - Imposte non versate per oltre 3,4 milioni di euro e risalenti in alcuni casi fino al 2012, il rapporto fiduciario venuto meno anche a causa di un «comportamento non conforme a correttezza» e di «totale inaffidabilità»: sono alcune delle motivazioni con cui il Tar Lazio ha respinto, con sentenza, il ricorso della società Bet to Bet, confermando la decadenza della concessione decisa dai Monopoli di Stato. Il rapporto tra l’Adm e la società è stato «nel corso degli anni, particolarmente conflittuale», con l’Agenzia costretta a «continui solleciti e azioni di recupero», si legge nel provvedimento, «la decadenza è stata disposta a fronte di costanti e reiterati inadempimenti» ed è stata adottata dai Monopoli per tutelare «sussistenti motivi di interesse pubblico».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password