Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/09/2020 alle ore 14:29

Attualità e Politica

09/12/2019 | 09:00

Vicenza, GDF scopre "giocatore incoerente": ricaricava i conti online con i soldi non dichiarati al fisco

facebook twitter google pinterest
Vicenza GDF conti online

ROMA - I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza hanno concluso un controllo fiscale in materia di imposte sui redditi nei confronti di un 34enne di Roana e della società in nome collettivo della quale è amministratore, un’azienda di Asiago operante nel settore della ristorazione. 
Interrogando le banche dati dell’anagrafe tributaria e dei conti di gioco on-line, le indagini avevano evidenziato dei "giocatori incoerenti" per anomalie tra i redditi dichiarati e le ricariche effettuate sui predetti conti. Tra i tanti intestatari di conti gioco on-line, è emerso il 34enne, proprio in virtù della importante discrasia tra le disponibilità finanziarie impiegate nelle scommesse e quelle disponibili, ben inferiori, per come risultanti dalle dichiarazioni dei redditi.
L’alert di rischio era successivamente confermato dagli approfondimenti specifici relativi alla persona sottoposta a controllo, sul conto della quale venivano riscontrate modesti redditi dichiarati, a fronte di importanti ricariche dei conti di gioco, pari a oltre 300.000 euro nell’arco di poco più di un triennio.
La minuziosa ricostruzione delle movimentazioni connesse alle scommesse permetteva di constatare come il “giocatore incoerente” prelevasse il denaro dalle casse della società della quale è amministratore per far fronte alle ricariche incriminate. Il controllo amministrativo effettuato nei confronti della società, che contabilmente mostrava un valore di cassa attivo, faceva, invece, emergere come la stessa fosse, in realtà, in sofferenza, situazione che permetteva di ricondurre larga parte delle somme impiegate in ricariche dei conti di gioco a ricavi sottratti a imposizione fiscale, quantificati in circa 250.000 euro.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password