Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/12/2018 alle ore 11:00

Attualità e Politica

21/11/2018 | 13:07

Zuccaro (Procura Catania): “Scommesse illegali, forte allarme: adesso caccia a capitali esteri”

facebook twitter google pinterest
Zuccaro Procura Catania Scommesse illegali

ROMA - «Da questa operazione emerge come si possa acquisire profitto di notevole portata correndo dei rischi minimi perché in questo settore le sanzioni sono veramente molto, ma molto lievi». Lo ha detto il Procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, sull'operazione 'Revolutionbet 2' che ha portato all'arresto di 21 persone nell'ambito di una inchiesta su centri scommesse online illegali. «L'allarme sociale è notevole - ha aggiunto Zuccaro - perché vediamo che questi centri scommesse illegali non operano per il sottile. Chiaramente, utilizzando queste piattaforme illegali, consentono l'accesso anche a minorenni. L'altro aspetto che desta allarme sociale riguarda l'immissione di questi profitti nei circuiti economici leciti. I danni per l'economia vera sono notevoli». Il procuratore di Catania ha sottolineato che con l'operazione odierna «si conclude la fase che riguarda le misure cautelari personali nei confronti del clan Santapaola». «Andremo avanti per quanto riguarda il recupero dei profitti illeciti - ha detto ancora - perché li hanno schermati, distribuendoli in tanti Paesi esteri. E poi c'è anche da considerare il possibile recupero del prelievo fiscale, che è stato interamente sottratto all'Erario e che speriamo di recuperare».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password