Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2019 alle ore 21:06

Attualità e Politica

11/11/2019 | 18:04

Giochi, Adm: “Iscrizione al RIES obbligatoria entro il 20 gennaio, nel corso del 2020 subentrerà il Registro Unico degli Operatori”

facebook twitter google pinterest
adm ries registro unico decreto fiscale giochi

ROMA - Dal vecchio elenco RIES, dedicato solo a slot e Vlt, al nuovo Registro Unico degli Operatori di gioco, comprendente tutte le imprese del settore: la novità, prevista dal Decreto Fiscale per il 2020, sarà istituita «con Decreto Ministeriale che detterà le disposizioni applicative relative alla tenuta del Registro, all’iscrizione ovvero alla cancellazione dallo stesso, nonché ai tempi e alle modalità di effettuazione del versamento». Lo spiega una nota della direzione giochi di Adm, che ricorda però come in attesa dell'entrata in vigore del Registro Unico, le imprese che svolgono attività funzionali  alla raccolta di gioco mediante apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro devono iscriversi anche quest'anno al RIES entro e non oltre il 20 gennaio 2020, tramite versamento di € 150,00 con modello F24. A decorrere dalla data di istituzione del citato Registro Unico, conclude la nota, l’Elenco RIES sarà abrogato.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password