Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2019 alle ore 20:58

Attualità e Politica

02/12/2019 | 14:03

Slot e vincite illegali a "Le Iene", Astro: "Gestori ignari, pronti a collaborare per individuare i responsabili"

facebook twitter google pinterest
astro iene slot

ROMA - L'associazione di gestori slot Astro «tiene a precisare la totale estraneità» da quanto emerso nel servizio della trasmissione "Le Iene" andato in onda domenica 1° dicembre ed è pronta a denunciare l'accaduto. Nel servizio di Luigi Pelazza è stata svelata un'organizzazione illecita capace di sfruttare gli apparecchi per vincere in maniera illecita somme molto alte. «Emerge dallo stesso servizio, per ammissione del soggetto protagonista di questo meccanismo truffaldino (un ex componente dell'organizzazione, ndr) che i titolari delle aziende di gestione degli apparecchi sono totalmente ignari», si legge nella nota di Astro. L'associazione «insieme alle imprese a essa associate, si mette a disposizione per raccogliere le informazioni necessarie a mettere in atto ogni iniziativa che consenta di espellere dal settore i soggetti protagonisti di tali condotte infedeli». L'auspicio è che «anche la redazione della trasmissione Le Iene ci possa offrire, nei limiti delle regole deontologiche che disciplinano l’attività giornalistica, elementi utili che permettano di individuare i responsabili di queste attività illecite». In ogni caso, Astro annuncia la volontà di «denunciare l’accaduto all’autorità giudiziaria e di costituirci parte civile nei processi penali che eventualmente scaturiranno». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna

Scommesse illegali a Enna, denunciato il titolare di una sala

14/12/2019 | 17:01 ROMA - Blitz degli agenti del commissariato di Piazza Armerina (EN), con l’ausilio del personale dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, in una sala scommesse senza licenza. Sul posto sono stati trovati diversi scontrini...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password