Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/11/2018 alle ore 15:35

Attualità e Politica

14/02/2018 | 17:43

Giochi, Astro: «Gli apparecchi leciti hanno soppiantato quelli illegali, dando allo Stato 50 miliardi in 15 anni»

facebook twitter google pinterest
astro slot tasse

ROMA - Se ne parla nei talk show televisivi, se ne scrive sui quotidiani: la tassazione dei giochi pubblici è divenuta uno delle tematiche ricorrenti della campagna elettorale. Da più parti, nell'arco politico, si parla di aumentare le tasse sui giochi, con speciale riferimento agli apparecchi. Sull'argomento è intervenuta l'associazione di gestori Astro, che in una nota rileva come chi parla di inasprire la tassazione delle slot, dichiarandosi nello stesso tempo favorevole all'azzeramento degli apparecchi, provoca una sorta di  “cortocircuito del pensiero politico”. «Una volta non c'erano le slot e si stava bene tutti quanti», si è anche detto nel corso di una seguita trasmissione Rai. Al riguardo, rileva Astro, «ricordiamo che gli apparecchi da gioco lecito sono sorti nel 2003 per soppiantare quelli illegali che prima operavano ovunque senza controllo - tassazione - trasparenza di installazione, incasso e disciplina tecnica. Dal 2003 ad oggi solo quegli apparecchi leciti hanno generato oltre 50 miliardi di prelievo erariale e oltre quarantacinquemila posti di lavoro a tempo indeterminato di cittadini italiani che non ambiscono ad altro se non terminare il loro percorso contributivo, continuando a difendere il gioco controllato dalla legge».

La domanda di gioco, prosegue Astro, può essere soddisfatta in due modi: «Accedendo ad un servizio offerto dalla criminalità (tacendo quando si perde e ci si ammala da gioco patologico, per paura di essere poi perseguiti dai delinquenti) oppure accedendo ad un servizio controllato dallo Stato che, quindi, ne risponde all’utenza sia in termini di controllo che in termini di cure sanitarie e di informazione preventiva». 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

slot scommesse giochi agipronews notizie casinò

Giochi, la settimana in un clic

16/11/2018 | 15:35 LUNEDI' 12 NOVEMBRE Casinò – Sarà il Tar Lazio a esprimersi sul ricorso presentato dai dipendenti comunali di Campione d’Italia contro il provvedimento dell’enclave che, lo scorso agosto, ha sancito...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password