Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/07/2018 alle ore 12:45

Attualità e Politica

11/06/2018 | 16:26

Bando Superenalotto, Consiglio di Stato: “Via libera a concessionario unico, ma attenzione a decisione della Corte Ue”

facebook twitter google pinterest
bando superenalotto consiglio di stato parere

ROMA - La scelta della “monoconcessione” per la gestione del Superenalotto «è senz’altro consentita». È quanto scrive il Consiglio di Stato nel parere sulla procedura di gara prevista nel 2018. Per la Seconda sezione consultiva, tale previsione «sembra essere addirittura imposta» dalla legge di bilancio 2017, che prevedeva l’affidamento «a una qualificata impresa». La monoconcessione «è del resto in linea con le esigenze organizzative proprie della gestione centralizzata del gioco che caratterizzano il Superenalotto». Tuttavia, sottolineano i giudici, «non può non segnalarsi che per la diversa ipotesi del lotto pende dinanzi alla Corte di Giustizia» il ricorso di Stanleybet, su una questione sollevata dal Consiglio di Stato, che riguardava proprio la conformità del “modello monoproviding” ai principi europei. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password