Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/12/2018 alle ore 15:43

Attualità e Politica

11/06/2018 | 15:36

Bando Superenalotto, perplessità del Consiglio di Stato: “Insufficiente il rinvio a giudizio per decadenza della concessione”

facebook twitter google pinterest
bando superenalotto decadenza consiglio di stato

ROMA - Aggiornamenti tecnologici, disciplina della decadenza, canoni di concessione per le ricevitorie. Sono i punti «che meritano una revisione critica o comunque un’adeguata ponderazione» nella procedura di gara per l’affidamento del Superenalotto, prevista nel 2018, su cui il Consiglio di Stato si è espresso oggi con la pubblicazione del parere.

Per quanto riguarda la disciplina della decadenza della concessione, la Seconda sezione consultiva esprime «perplessità» sulle cause indicate nello schema di convenzione. Tale disposizione, oltre a includere le cause previste dal codice dei contratti pubblici, contiene una clausola residuale che riserva ai Monopoli il potere di dichiarare la decadenza anche per ogni ipotesi di reato per il quale sia stato disposto il rinvio a giudizio e che «ADM, in ragione della sua natura, della gravità, delle modalità di esecuzione e della connessione con l’oggetto dell’attività affidata in concessione, valuti tale da far escludere l’affidabilità». Il riferimento al generico “rinvio a giudizio”, «ossia a un atto del processo penale che non contiene ancora alcuna accertamento di reità, può essere giustificato solo in presenza di una fonte di carattere primario che, in considerazione della peculiarità e delicatezza del settore, preveda le specifiche deroghe al generale principio per il quale è sempre necessario un accertamento penale passato in giudicato». LL/Agipro

Bando Superenalotto, Consiglio di Stato: “Da rivedere il meccanismo delle penali sul mancato aggiornamento tecnologico"

Bando Superenalotto, Consiglio di Stato: “Contratti con ricevitorie, servono indicazioni più chiare”

Bando Superenalotto, Consiglio di Stato: “Via libera a concessionario unico, ma attenzione a decisione della Corte Ue”

Bando Superenalotto, Consiglio di Stato: “Ok a criteri di valutazione dell’offerta economica”

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password