Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/04/2018 alle ore 20:40

Attualità e Politica

05/04/2018 | 13:18

Bologna, cambia il regolamento urbanistico: nuove sale e slot a oltre 500 metri dai “luoghi sensibili”

facebook twitter google pinterest
bologna giochi slot regolamento

ROMA – È in pieno corso la stretta sui giochi nel Comune di Bologna. Il consiglio comunale, nella seduta di ieri, ha approvato la modifica del Regolamento Urbanistico Regionale. Il provvedimento, ritoccato in più punti, recepisce tra l'altro la normativa regionale sul gioco patologico, che proibisce l'apertura di sale da gioco e l'installazione di slot a meno di 500 metri dai luoghi sensibili. Di giochi si parlerà anche in una delle prossime sedute del Consiglio comunale: la Giunta ha infatti già predisposto il nuovo "Regolamento per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d'azzardo lecito", che a sua volta si richiama alla normativa regionale e attende ora l'approvazione dell'assemblea. «Chi conosce Bologna sa che in tutta la città ci sono luoghi sensibili sparsi un po' ovunque e quindi i 500 metri andranno ad azzerare o quasi questo tipo di sale giochi e di sale slot», ha detto di recente l'assessore al Commercio del Comune di Bologna, Alberto Aitini.

MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password