Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/06/2018 alle ore 20:32

Attualità e Politica

29/05/2018 | 15:09

Slot a Bolzano, Pastorino (STS): “Norme sulle distanze minime estirpano la rete legale”

facebook twitter google pinterest
bolzano slot giochi pastorino tabaccherie

ROMA - «Fra tre giorni entrerà in vigore la disposizione della legge provinciale di Bolzano che metterà al bando tutte le slot installate presso le tabaccherie. Solo tre giorni, e la rete pubblica legale di un gioco dello Stato verrà completamente estirpata dall’Alto Adige». Così Giorgio Pastorino, Presidente del Sindacato Totoricevitori Sportivi, sul “distanziometro” che a breve diventerà operativo in provincia di Bolzano anche per gli apparecchi da gioco installati in esercizi generalisti come bar e tabaccherie: la legge approvata nel 2016 prevede almeno 300 metri di distanza tra le slot - ma anche per i cosiddetti “totem” - e luoghi sensibili come scuole e chiese.
«Si tratta di una decisione assurda, inspiegabile e dannosa, tanto per le centinaia di nostre attività che operano nel settore, quanto per le entrate erariali e il tessuto economico provinciale in generale - si legge nella nota del Sindacato -  Solo nella rete delle tabaccherie, che conta circa 1.500 addetti, sono a rischio oltre 400 posti di lavoro. Abbiamo fatto tutto il possibile per spiegare alla Provincia l’errore di questa legge; l’ultimo tentativo appena qualche giorno fa, quando abbiamo presentato un’istanza in autotutela a Provincia, Comuni e ogni singolo consigliere, per chiedere che la discussione venga riaperta e riportata sul tavolo della razionalità e del confronto costruttivo. Il proibizionismo non è mai la risposta». Secondo Pastorino, «ora più che mai serve un senso di responsabilità a sostegno delle nostre aziende e della legalità». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password