Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/11/2018 alle ore 16:28

Attualità e Politica

05/07/2018 | 17:13

Stop pubblicità giochi, Cairoli (Lottomatica): "Valuteremo ricorsi su testo definitivo, ma puntiamo al confronto"

facebook twitter google pinterest
cairoli contenzioso

ROMA - «Prima vogliamo vedere il decreto nella sua forma definitiva poi faremo una valutazione su una possibile impugnazione. La nostra azienda, in generale, non ha una particolare attitudine al contenzioso, quindi analizzeremo prima altre strade, proveremo ad aprire un confronto, ad esempio, nel corso dell'iter parlamentare». Così Fabio Cairoli, amministratore delegato Lottomatica, nel corso della presentazione del Rapporto di Comunità 2017, in merito alla possibilità di presentare un ricorso contro il Decreto Dignità. «In merito al testo - ha aggiunto Cairoli - Si poteva pensare di scegliere una fascia oraria, o circoscrivere il divieto ad alcune tipologie di trasmissioni. Noi eravamo più per questa strada. Il nostro approccio era: esiste già il Balduzzi, bisogna garantire meglio che tutte le forme di comunicazione passino per lo Iap (Istituto Autodisciplina Pubblicitaria, ndr),e pensare a una disciplina che consente a chi ha preso una concessione di raccontare i propri prodotti. Serviva un irrobustimento del decreto Balduzzi». 
Sulla possibilità, infine, di proporre al Governo una tassazione di scopo, in modo che il prelievo sui giochi sia destinato ad obiettivi predefiniti, Cairoli ha concluso: «E' una proposta che abbiamo fatto molte volte, in passato, ma in questo momento non riesco a ipotizzare una cosa così giusta e così razionale, visto che si va avanti con gli slogan. Certo la tassazione di scopo si potrebbe proporre, ma è una partita che deve giocare lo Stato al suo interno, perché per lo Stato è a somma zero. Sarebbe molto bello se ci fosse, ma dovremmo avere possibilità discutere, confrontarci, sederci a un tavolo con persone che al momento nemmeno hanno rispetto per queste aziende. Al momento dal Ministro del lavoro c'è mancanza di rispetto per questo settore».

SA/Agipro 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Gioco responsabile certificazione IGT

Gioco responsabile, doppia certificazione confermata per IGT

20/11/2018 | 14:54 ROMA - Impegno al gioco responsabile confermato per International Game Technology (IGT) che ha riottenuto dalla World Lottery Association (WLA) la certificazione “Corporate Social Responsibility Standards” e “Certification...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password