Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/02/2019 alle ore 11:27

Attualità e Politica

18/01/2019 | 16:52

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
casinò giochi notizie agipronews slot

LUNEDI' 14 GENNAIO

Casinò – Campione d'Italia, i curatori fallimentari nominati dal Tribunale di Como hanno tracciato la situazione debitoria della casa da gioco nella proposta di stato passivo consegnata al giudice delegato. I primi numeri parlano da soli: 212 creditori, 73,119 milioni di euro di debiti accertati e 8,332 milioni di euro di debiti "cancellati".

 

MARTEDI' 15 GENNAIO

Giochi –  In un caso su due i rivenditori non impediscono il gioco ai minori e nel 62% dei casi non chiedono il documento per verificare l'età. Almeno è questo il dato che emerge dall'indagine del Moige "Venduto ai minori".

 

MERCOLEDI' 16 GENNAIO

Slot – Totem collegati a internet per giocare online: ecco l'escamotage usato ultimamente da alcuni locali piemontesi per aggirare la legge regionale che limita l'uso delle slot machine, che non possono essere presenti nei locali entro 500 metri dai luoghi sensibili. Rossi (Astro): «Episodi che non fanno che confermare la deriva dell'illegalità che avevamo prospettato ai legislatori piemontesi, prima dell'introduzione del distanziometro».

 

GIOVEDI' 17 GENNAIO

Casinò – Discussi in Corte d'appello di Milano i reclami presentati dal Casinò di Campione, dal Comune di Campione d'Italia e dalla Banca popolare di Sondrio contro la sentenza del tribunale di Como che lo scorso 27 luglio ha disposto il fallimento per insolvenza della società di gestione della casa da gioco. Servirà almeno un mese per conoscere la decisione.

 

VENERDI' 18 GENNAIO

Giochi – In Puglia ritirata la modifica al distanziometro, a breve in Commissione una nuova proposta di legge. 

Ippica - Capannelle, dalla protesta dei lavoratori nasce un tavolo tecnico. Frongia: «Sta a Hippogroup decidere se riprendere le corse».

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

slot roma

Slot fuori orario: chiusa una sala a Roma dopo i controlli

16/02/2019 | 16:54 ROMA - Sospesa la licenza al titolare di una sala slot del quartiere Garbatella, a Roma, per non aver rispettato gli orari di funzionamento delle macchine imposti dal regolamento comunale. È quanto si legge in una nota della...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password