Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/12/2019 alle ore 20:17

Attualità e Politica

29/11/2019 | 10:12

Casinò di Venezia, giocatore vince 5 milioni ma la slot era guasta: il giudice gli dà torto

facebook twitter google pinterest
casinò venezia vincita slot guasta

ROMA - Da più di 10 anni sta cercando di ottenere dal Casinò di Venezia il pagamento di 5 milioni di euro conseguenti a una presunta vincita alle slot nella sede di Ca' Noghera. Il Tribunale veneto, a conclusione di una causa durata tre anni, ha però dato torto a Giovanni Andrea Fellone, giocatore di Modena. L’ultimo colpo - riportano "Il Gazzettino" e il "Corriere del Veneto" - è arrivato giorni scorsi, con le spese legali da pagare per la causa che Fellone aveva intentato contro il Casinò di Venezia e che ha perso, perché anche per il giudice civile la macchina era andata in tilt: oltre 30 mila euro. «Sapevo di essere una formica che combatte contro Sansone, ma tiro dritto e farò appello», ha commentato Fellone.
Il giocatore si era concesso una serata con la moglie a Ca’ Noghera. Dopo aver speso 10mila euro alle slot, sullo schermo era comparso l'avviso della vincita milionaria, registrata anche sul computer della cassa. Dopo una procedura di verifica, però, gli era stato comunicato il guasto.  Il primo passo era stata una denuncia per truffa, che però è stata archiviata dalla procura di Venezia. Poi, tre anni fa, Fellone ha scelto la strada della causa civile contro le due società del Casinò e Ca’ Farsetti, che proprio nei giorni scorsi è arrivata a conclusione con la sentenza del giudice Alessandro Cabianca.
La sequenza vincente ripresa dal giocatore e raffrontata con la tabella di vincita «non ha determinato una combinazione vincente - ha osservato il giudice - pertanto l’indicazione dell’interfaccia della slot è stata errata, con un esito non conforme alle regole del gioco». Gli avvocati Paola Dalla Valle, Marco Vianello, Antonio Iannotta e Nicoletta Ongaro avevano infatti sostenuto che alle slot si vince solo se si raggiungono certe combinazioni, stabilite prima in una tabella, senza le quali la macchina è in tilt. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password