Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/12/2018 alle ore 15:11

Attualità e Politica

07/11/2018 | 09:41

Casinò di Campione, Cassazione assolve ex manager Pagan: “Non ci fu peculato”

facebook twitter google pinterest
cassazione casinò campione pagan

ROMA - Accolti i ricorsi di Carlo Pagan e Giampaolo Zarcone: non c’è peculato per l’ex amministratore delegato del Casinò di Campione e per l’ex segretario comunale. La Corte di Cassazione, riporta La Provincia, ha accolto i ricorsi contro i sequestri probatori effettuati, dando così ragione ai due imputati. Si tratta della seconda assoluzione da parte dei giudici supremi, dopo l’annullamento con rinvio al tribunale di Como stabilito lo scorso aprile, sempre sulla stessa vicenda. L’ipotesi di reato da cui è partito il procedimento riguardava l’appropriazione di 1.400.000 franchi svizzeri; introiti che, secondo l’accusa, la società Casinò di Campione s.p.a. avrebbe dovuto versare al Comune a dicembre 2015. La Cassazione la vede però in modo diverso: «Il denaro quando veniva incassato dalla casa da gioco - si legge nella sentenza - non aveva alcun vincolo di destinazione in quanto provente della ordinaria attività del Casinò». Inoltre, «l’obbligo di destinazione di una quota fissa dell’incasso al Comune, stabilita dalla convenzione che regola i rapporti tra i due enti, non configura un vincolo di destinazione originario, ma piuttosto indica solo l’assunzione di una obbligazione della casa da gioco nei confronti del Comune ospitante». La decisione della Cassazione, secondo quanto riporta La Provincia, potrebbe giocare un ruolo chiave nell’udienza del 22 novembre, quando gli avvocati del Comune cercheranno di ribaltare la dichiarazione di fallimento stabilita dal tribunale di Como a luglio; sono diversi, infatti, i punti di contatto nel ricorso presentato dai legali. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password