Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/11/2020 alle ore 16:00

Attualità e Politica

09/06/2020 | 18:06

Riaperture, Chiacchio (Agsi): "Oggi dalla piazza un segnale forte, la politica ci tratti in modo equo"

facebook twitter google pinterest
chiacchio giochi riaperture

ROMA - «La manifestazione di oggi è un punto di partenza, la dimostrazione che quando il settore si unisce può raggiungere risultati importanti». Così Pasquale Chiacchio, presidente di Agsi, al termine della manifestazione degli operatori di gioco a Roma. «Oggi in piazza c'era tutta l'Italia, il comparto si è battuto compatto e abbiamo trasmesso un segnale importante al Governo - continua ad Agipronews - Non è concepibile che chi lavora su delega dello Stato, rispettando le regole, venga bistrattato in questo modo, rischiando il fallimento e la chiusura. La politica ha il dovere di rappresentare in modo equo tutti i cittadini, le famiglie e le imprese». Sulle linee guida approvate dalla Conferenza Regioni per la riapertura delle sale da gioco, Chiacchio ritiene che «sembrano sostenibili, in questo caso la sensazione è che siamo stati trattati allo come le altre attività economiche. In caso di dubbi o perplessità - conclude - faremo presenti le nostre osservazioni». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password