Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/01/2021 alle ore 14:40

Attualità e Politica

16/12/2020 | 15:26

Confesercenti, De Luise: “Troppa incertezza da parte del Governo, piccole imprese vivono senso di abbandono”

facebook twitter google pinterest
confesercenti governo piccole imprese

ROMA - «Quelle iniettate nel nostro sistema sono state importanti ma rispetto ad altri Paesi i tempi di adozione e implementazione delle misure sono stati insoddisfacenti». Sono le parole di Patrizia De Luise, Presidente Nazionale di Confesercenti, durante l'assemblea annuale dell'associazione. La numero uno di Confesercenti ha sottolineato come «provvedimenti complessi, risposte non immediate, procedure incerte e scelte tecniche discutibili dalla cassa integrazione ai crediti con garanzie, abbiano contribuito a diffondere, soprattutto verso le imprese più piccole, una sensazione di abbandono». 

La De Luise ha evidenziato come «la gestione dei ristori tramite codici Ateco si è trasformata in una decisione penalizzante ed ingiusta per molti imprenditori» e poi, rivolgendosi direttamente al Premier Giuseppe Conte, ha ribadito come vi sia «troppa incertezza. Molte imprese vivono sulla propria pelle il senso di una incomprensibile ingiustizia, di un sistema che abbandona i più deboli e non riconosce e rimedia ai propri errori». 

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password