Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2020 alle ore 20:38

Attualità e Politica

14/02/2020 | 09:56

Giochi e distanziometro, Consiglio di Stato conferma chiusura di una sala a Riccione: "Prevale l'interesse pubblico"

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato bingo riccione

ROMA - Il Consiglio di Stato ha confermato la chiusura di una sala da bingo di Riccione, a cui il Comune aveva imposto lo stop dell'attività per il mancato rispetto della distanza minima (500 metri) dai luoghi sensibili, prevista dalla legge regionale sul gioco. «L’interesse privato appare recessivo rispetto all’interesse pubblico sotteso alle misure regolamentari, e, prima ancora, legislative», si legge nell'ordinanza di Palazzo Spada. Già il Tar Emilia, lo scorso novembre, aveva respinto la richiesta di sospensiva presentata dalla società titolare della sala. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password