Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/04/2019 alle ore 15:00

Attualità e Politica

04/04/2019 | 11:14

Gara scommesse e bingo: Consiglio di Stato chiede ulteriori chiarimenti al Mef, si allungano tempi per il rilascio del parere

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato gara scommesse bingo adunanza parere mef

ROMA - Il Consiglio di Stato ha chiesto ulteriori chiarimenti al Mef sui testi dei bandi di gara per 15mila punti scommesse e per 210 sale bingo. È quanto apprende Agipronews da fonti istituzionali. Dopo l'adunanza del 27 marzo, la Sezione consultiva dovrà dunque riunirsi nuovamente - la data è ancora da fissare - per esaminare i documenti e rilasciare il parere, come prevede la legge.
L’iter per il rinnovo delle concessioni è ripartito a fine febbraio, quando il Ministero dell'economia ha inviato i documenti a Palazzo Spada. Per le scommesse, la norma sulla procedura di gara prevede una base d’asta di 18mila euro per ciascun corner - il punto vendita “misto” - e 32mila euro per ogni agenzia, esercizio nel quale si vendono solo prodotti di gioco. Ogni concessione del bingo costerà invece 350mila euro; complessivamente, il gettito previsto dai bandi è di almeno 483 milioni di euro. LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password