Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/07/2020 alle ore 20:41

Attualità e Politica

25/05/2020 | 12:01

Consiglio di Stato: Adm non è obbligata a rispondere alle istanze dei gestori slot

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato gestori slot adm

ROMA - L'Agenzia Dogane e Monopoli non è tenuta a rispondere alle istanze presentate dai gestori slot, poiché questi sono legati solo «a valle» da un rapporto contrattuale con i concessionari e non hanno accesso all'interlocuzione con l'Amministrazione. È quanto si legge nella sentenza del Consiglio di Stato che respinge il ricorso presentato da un gruppo di operatori. I gestori si erano opposti al silenzio di Adm sull'istanza presentata a fine 2018: in quella occasione, era stato chiesto ai Monopoli di intervenire sul caso "nulla osta", dopo il taglio previsto dalla legge di bilancio 2017 in vista della riduzione degli apparecchi. Dopo le risoluzioni di contratto avviate dalle grandi società di gioco, gli operatori avevano chiesto «con urgenza» di impedire la sottrazione dei nulla osta di esercizio e la possibilità di trasferirli «presso altri concessionari». L'Amministrazione non aveva mai risposto alle richieste, e secondo i giudici non era obbligata a farlo: «I gestori proprietari degli apparecchi non hanno una posizione qualificata in grado di abilitarne l’interlocuzione diretta con l’Agenzia - scrive il Collegio della Quarta sezione - essendo legati unicamente, a valle, da rapporti negoziali con i concessionari che gestiscono la rete alla quale sono connessi gli apparecchi collegati ai nulla osta». Ne consegue che i gestori «non risultano essere soggetti titolati» a interloquire con l'Amministrazione. La controversia sui nulla osta richiede quindi «il sindacato di altro giudice rispetto al giudice amministrativo, poiché attiene all’ambito dei rapporti privatistici tra gestore e concessionario». Il Consiglio di Stato ricorda infine che i gestori fanno sì parte della filiera di gioco, «in quanto inseriti negli elenchi predisposti da Adm», ma «non hanno un rapporto diretto con l’Agenzia, rispetto alla quale rimangono soggetti terzi». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie giochi agipronews slot scommesse settimana

Giochi, la settimana in un clic

03/07/2020 | 16:12 LUNEDI' 29 GIUGNO Agcom, cambiano i vertici –  L'Agcom ha attribuito l’incarico di Segretario generale a Nicola Sansalone. Con un'altra delibera, Benedetta Alessia Liberatore è stata confermata...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password