Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/05/2020 alle ore 19:02

Attualità e Politica

23/03/2020 | 10:33

Consiglio di Stato, si allungano i tempi per i ricorsi delle sale giochi: "Attività sospese per emergenza coronavirus"

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato giochi bolzano coronavirus

ROMA - La stop alle sale da gioco stabilito dal Governo per l'emergenze coronavirus allunga i tempi per i ricorsi degli operatori nei tribunali amministrativi. Il Consiglio di Stato ha respinto con decreto urgente la richiesta di sospensiva presentata dai titolari di una sala videolottery di Bolzano, contro la decisione di Comune e Tar altoatesino di revocare la licenza per il mancato rispetto del "distanziometro". «A prescindere dalle questioni di merito, da esaminare in sede di cognizione piena», il giudice Bernhard Lageder ritiene che «non siano ravvisabili esigenze cautelari specifiche da soddisfare fino alla camera di consiglio» fissata il 23 aprile, «anche tenuto conto dell’attuale sospensione dell’attività delle sale gioco in forza della disciplina, statale e provinciale, in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi settimana agipronews governo scommesse figc

Giochi, la settimana in un clic

29/05/2020 | 18:45 LUNEDI' 25 MAGGIO Giochi in quarantena / 1 –  Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del DL Covid-19. Tra le misure previste c'è anche la «chiusura di sale giochi, sale scommesse e...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password