Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/10/2021 alle ore 09:58

Attualità e Politica

23/04/2021 | 14:17

Giochi in lockdown, Consiglio di Stato conferma lo stop delle sale: appuntamento al 20 maggio per valutare il decreto legge del Governo

facebook twitter pinterest
consiglio di stato giochi lockdown decreto legge

ROMA - No alla riapertura delle sale da gioco. Il Consiglio di Stato conferma la linea sui ricorsi presentati dagli operatori del settore, stavolta con il decreto monocratico firmato dal giudice Michele Corradino contro i provvedimenti governativi che hanno prolungato lo stop delle attività. «Le esigenze economiche degli appellanti, pur primarie e meritevoli di protezione, devono necessariamente cedere – in assenza di evidenze scientifiche univoche utilizzabili in questa fase cautelare d’urgenza - di fronte alle esigenze di garanzia della salute pubblica», si legge nel provvedimento. Il divieto di apertura «appare ispirato al principio di precauzione e non presenta caratteristiche di evidente irragionevolezza». Nella camera di consiglio fissata il 20 maggio i giudici dovranno inoltre approfondire il «rango della fonte da cui derivano i divieti» e il «modello di tutela avverso essi esplicabile». L'efficacia del lockdown delle sale è stata in effetti prolungata con il decreto legge del 1° aprile, un atto normativo sulla carta non impugnabile nei tribunali amministrativi.
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password