Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/03/2020 alle ore 08:16

Attualità e Politica

23/03/2020 | 14:50

Coronavirus, anche l'Australia si arrende: chiusi i casinò, sospesi i campionati

facebook twitter google pinterest
coronavirus australia casinò

ROMA - Anche l'Australia cede all'emergenza coronavirus: dopo il distanziamento sociale disposto la scorsa settimana per i casinò del paese, il primo ministro Scott Morrison ha ordinato la chiusura di tutte le case da gioco, per rallentare la diffusione del contagio. L'incontro di ieri con i ministri si è concluso con la necessità di applicare restrizioni più stringenti per gli spazi di ritrovo, come pub, hotel, luoghi di intrattenimento e, appunto casinò. Secondo le stime del primo ministro, la chiusura si protrarrà per sei mesi. Contemporaneamente sono state sospese le stagioni dell'Australian Football League (AFL) e della National Rugby League (NRL), il cui svolgimento era stato inizialmente previsto a porte chiuse. Le corse di cavalli e di levrieri al momento proseguiranno, ma senza pubblico. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password