Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/07/2021 alle ore 20:49

Attualità e Politica

16/02/2021 | 17:47

Coronavirus, Confcommercio Roma: "Riapertura indifferibile, attività devastate dopo un anno di chiusure"

facebook twitter pinterest
coronavirus confcommercio riapertura

ROMA - «Tornare a vivere, uscire da casa non solo per lavorare, ma per recuperare quel minimo di qualità della nostra vita. È possibile farlo in sicurezza», scrive in una nota Confcommercio Roma, che ricorda i protocolli e gli investimenti messi in campo dalle imprese per garantire sicurezza ai cittadini. «Le imprese di Confcommercio Roma - Coordinamento Cultura, Attività Ricettive Sportive e Pubblici Esercizi - sono unite nel richiedere a gran voce la riapertura delle loro attività nel rispetto dei protocolli sanitari ed il ritorno alla vita dopo un anno di alienanti restrizioni». 
«Cinema, teatri, sale da concerto, alberghi, palestre, centri sportivi, bar e ristoranti di Roma e Provincia hanno applicato le disposizioni legate al contenimento del contagio, nella certezza che salute ed economia possano coesistere anche in questi settori dell'economia e della società - si legge ancora - Dopo oltre un anno di chiusure e restrizioni che hanno devastato le diverse attività, le stesse imprese riunite in Confcommercio Roma chiedono a Governo ed Enti Locali di mettere al centro del dibattito l'urgenza della riapertura e il ritorno, sempre in sicurezza, alla vita, ormai una necessità indifferibile per tutti, imprenditori, lavoratori e cittadini». La chiusura prolungata «che in base a molte analisi non sono affatto luoghi pericolosi per il contagio, ha prodotto danni incalcolabili. L'esigenza è riaprire i nostri luoghi e far tornare alla vita le nostre città, nel rispetto di protocolli di sicurezza e abitudini ormai consolidate. È urgente approntare una strategia per la riapertura delle attività con il coinvolgimento di tutti i soggetti pubblici e privati - conclude Confcommercio - con soluzioni modulate e incentivi per la riapertura ed infine, lanciando campagne di comunicazione ed attività di cashback integrate tra i diversi settori, finalizzate a riavvicinare utenti e pubblico alla fruizione collettiva ed in presenza». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password