Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/10/2020 alle ore 19:02

Attualità e Politica

06/04/2020 | 11:17

Coronavirus, GVC: dopo gli interventi anti-crisi migliorano le previsioni sulla riduzione dell'EBITDA

facebook twitter google pinterest
coronavirus gvc

ROMA - Le contromisure adottate da GVC Holdings contro l'emergenza coronavirus permetteranno al gruppo di limitare il calo dell'EBITDA mensile a 50 milioni di sterline al mese invece dei 100 milioni stimati a metà marzo. È quanto si legge in una nota dell'azienda. «La chiusura dei punti vendita e la cancellazione degli eventi sportivi hanno ridotto significativamente le entrate a partire da metà marzo», riporta GVC. «Tuttavia, in seguito all'avvio di una serie di azioni di mitigazione, il Gruppo prevede ora di ridurre l'impatto sull'EBITDA a circa  50 milioni di sterline al mese». Il gruppo si dice ora «fiducioso» che le ulteriori azioni studiate «consentiranno di raggiungere l'obiettivo di ridurre il flusso di cassa al pareggio».
«La pandemia rappresenta una sfida senza precedenti per la nostra attività e il nostro settore - ha commentato Kenneth Alexander, CEO di GVC - Stiamo rispondendo in modo deciso mettendo in atto una serie di misure per proteggere il personale, rafforzare la posizione finanziaria, limitare il deflusso di denaro, preservare posti di lavoro e mantenere un'offerta appetibile per i clienti». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password