Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2021 alle ore 10:43

Attualità e Politica

16/03/2021 | 08:57

Coronavirus, Sardegna zona bianca: nuova ordinanza del presidente Solinas, ancora chiuse le sale giochi nella regione

facebook twitter pinterest
coronavirus sardegna zona bianca sale giochi

ROMA - Le sale giochi e le agenzie di scommesse restano chiuse in Sardegna «salva l’adozione di ulteriori provvedimenti in conseguenza della rilevazione dei dati epidemiologici». È quanto emerge dalla nuova ordinanza firmata ieri sera dal governatore Christian Solinas. Nella regione «continuano ad applicarsi le misure di cui al Capo III del Dpcm 2 marzo 2021» firmato dal premier Draghi «relative alla sospensione o al divieto di esercizio delle attività ivi disciplinate, fatta eccezione per la disciplina specifica disposta dalla presente ordinanza». Il Dpcm di inizio marzo ha prolungato la chiusura delle sale giochi fino al 6 aprile. Anche in Sardegna, dunque, rimane il semaforo rosso per il settore giochi in attesa di ulteriori decisioni dell'amministrazione regionale. Via libera invece, per la ristorazione, all'apertura degli esercizi fino alle ore 23 e quella fino alle 21 per bar, pub, circoli privati, caffetterie. In relazione all’andamento dei prossimi indicatori epidemiologici e «con successive specifiche ordinanze» potranno essere riaperte «con le necessarie precauzioni», anche palestre, scuole di danza (senza contatto), piscine, centri commerciali nelle giornate di sabato e domenica, musei e luoghi della cultura nelle giornate di sabato e domenica. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password