Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/02/2019 alle ore 20:44

Attualità e Politica

11/10/2018 | 14:52

Giochi, caserme tra i luoghi sensibili: il 22 gennaio 2019 l’udienza in Corte Costituzionale sulla legge della Regione Abruzzo

facebook twitter google pinterest
corte costituzionale luoghi sensibili caserme giochi

ROMA - Si terrà il 22 gennaio 2019 l’udienza pubblica in Corte Costituzionale sull’ordinanza rinviata dal Tar Abruzzo a giugno 2017, relativa all’inserimento delle caserme militari tra i luoghi sensibili sottoposti a “distanziometro” per l’installazione di slot e vlt. Il tribunale amministrativo aveva chiesto l’intervento della Consulta in seguito al ricorso presentato dal titolare di una sala di Lanciano contro la legge regionale adottata nel 2013: Comune e Questura avevano negato la licenza sulla base della norma che vieta l’apertura di sale da gioco a una distanza inferiore a 300 metri da luoghi definiti "sensibili", tra cui scuole, strutture sanitarie, impianti sportivi, caserme, centri di aggregazione per anziani e giovani, e cimiteri. La legittimità costituzionale della norma abruzzese, però, dovrà essere esaminata dalla Consulta «nella parte in cui include le caserme militari tra i luoghi sensibili». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

slot roma

Slot fuori orario: chiusa una sala a Roma dopo i controlli

16/02/2019 | 16:54 ROMA - Sospesa la licenza al titolare di una sala slot del quartiere Garbatella, a Roma, per non aver rispettato gli orari di funzionamento delle macchine imposti dal regolamento comunale. È quanto si legge in una nota della...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password