Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/02/2021 alle ore 09:37

Attualità e Politica

22/01/2021 | 16:36

Giochi, De Raho (Antimafia): "Rafforzare offerta legale e rete di controllo per sottrarre risorse alla criminalità"

facebook twitter pinterest
de raho giochi

ROMA - «È necessario incrementare il gioco legale per sottrarre risorse alla criminalità organizzata e monitorare in modo puntuale tutta la filiera». È quanto ha detto il Procuratore Nazionale Antimafia, Federico Cafiero De Raho, in un'intervista all'Espresso. «Molteplici inchieste hanno dimostrato quanto il gioco illegale sia un indotto gestito dalle mafie e dalla ’ndrangheta; per questo occorre rafforzare la rete di controllo anche online per riuscire a determinare una rete di monitoraggio coordinata». Più in generale, parlando di organizzazioni criminali, De Raho ha spiegato che oggi «reinvestono in società di capitali. Non utilizzano più violenza e intimidazione per infiltrarsi, ma lo strumento della convenienza, mediante l’offerta di servizi illegali. Le false fatturazioni, ad esempio, costituiscono il mezzo per avvicinare e, quindi, aggregare imprese “sane” che, in momenti di difficoltà come questo che viviamo, possono trovare opportuno l’utilizzo di falsa documentazione». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password