Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/12/2018 alle ore 13:06

Attualità e Politica

03/07/2018 | 19:29

Decreto Dignità, Bergamini (Forza Italia): “Divieto pubblicità danneggia tifosi e squadre di calcio”

facebook twitter google pinterest
decreto Dignità Bergamini Forza Italia Divieto pubblicità

ROMA - «La Lega Calcio conferma ciò che avevamo denunciato in tempo utile per correggere il tiro: il divieto di pubblicità delle scommesse introdotto con il dl Dignità dalla squadra di governo gialloverde umilierá i tifosi e il calcio italiano rendendo i nostri club meno competitivi sul calciomercato. A causa delle minori sponsorizzazioni per le squadre di calcio ci saranno meno risorse economiche che andranno a finire nelle casse di altri superclub europei». Così in una nota Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia e vice presidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni alla Camera. «Se a ciò si aggiunge una perdita di 700 milioni di euro per le casse dello Stato ecco dimostrato che Di Maio oltre a non saper leggere le email non sa neppure fare due conti - aggiunge - Se il governo avesse voluto combattere davvero la ludopatia avrebbe potuto vietare i giochi, ma vietare esclusivamente la pubblicità finirà solo con il danneggiare i tifosi producendo peraltro minore trasparenza sulle quote per le scommesse sulle partite di calcio». «Mi auguro davvero che i tifosi di tutte le squadre facciano sentire con vigore la loro contrarietà a questo suicidio per il calcio italiano deciso a tavolino dal governo gialloverde», conclude Bergamini.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password