Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2018 alle ore 14:50

Attualità e Politica

27/09/2018 | 16:51

Divieto pubblicità, Lindahl (Leovegas): “In Commissione Europea due nuovi reclami contro il Decreto Dignità”

facebook twitter google pinterest
decreto dignità leovegas lindhal giochi

ROMA - LeoVegas prosegue la battaglia in Commissione Europea contro il Decreto Dignità e il divieto di pubblicità sui giochi. Dopo aver presentato a luglio il reclamo alla Commissione Europea contro il decreto, la società -  si legge in una nota - procederà con due nuovi esposti in Commissione, e sta lavorando affinché la questione possa essere affrontata al più presto anche dal Parlamento Europeo. «Il mio intervento a Bruxelles - ha dichiarato Niklas Lindahl, Country Manager di LeoVegas Italia- si è focalizzato innanzitutto sull’analisi di due nuovi reclami contro il Decreto Dignità, su cui darò approfondimenti a breve e che verteranno sui temi degli aiuti di Stato e della concorrenza. Ho inoltre incontrato alcuni membri del Parlamento Europeo - soprattutto esponenti italiani, svedesi e maltesi - per sensibilizzarli sull’urgenza di affrontare il problema. Ho in programma nuovi incontri con la Commissione Europea, e in particolare punto a dialogare direttamente con la Direzione Generale per il Mercato Interno, l'Industria, l'Imprenditorialità e le PMI (Directorate-General for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs). Sarà un autunno caldo e LeoVegas sarà alla guida per la difesa dei diritti dei lavoratori di un intero settore che è stato demonizzato troppo a lungo», ha concluso Niklas Lindahl. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password