Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/04/2021 alle ore 19:08

Attualità e Politica

22/03/2021 | 08:42

Decreto Sostegno, De Poli (Udc): "Chiederemo al Governo l'incremento delle risorse"

facebook twitter pinterest
decreto sostegno de poli

ROMA - «Le risorse stanziate purtroppo non bastano. Il presidente Draghi lo ha chiarito: serve un nuovo scostamento di bilancio per rispondere in maniera concreta alle difficoltà di cittadini famiglie e imprese. Il decreto Sostegni è un passo in avanti ma non sufficiente: al Governo chiediamo l'incremento delle risorse destinate alle imprese, un intervento sul fronte della liquidità con una proroga della moratoria sui finanziamenti, il risarcimento dei costi fissi (come le spese per gli affitti) e una moratoria fiscale, a partire dall'esenzione di Tari (tassa sui rifiuti) e Tosap (tassa occupazione suolo pubblico) almeno per tutto il 2021». Così il senatore Udc Antonio De Poli secondo cui «la crisi economica rischia di aggravarsi senza un intervento più deciso». «Dal settore di turismo e del comparto termale - quest'ultimo in ginocchio a causa del crollo di visitatori dall'estero - al commercio, agli esercenti (bar e ristoranti in primis) e agli artigiani: c'è tutta una filiera che, senza liquidità, rischia di rimanere senza ossigeno. L'imperativo è accompagnare il tessuto produttivo verso l'uscita dalla crisi». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password