Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2018 alle ore 15:38

Attualità e Politica

11/07/2018 | 14:25

Decreto Dignità, Di Maio: "Operatori preoccupati? Mi preoccupano di più le persone a rischio dipendenza"

facebook twitter google pinterest
di maio decreto dignità giochi

ROMA - «Tra oggi e domani avrete il testo definitivo» del decreto Dignità: lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, nel corso di un'audizione nelle Commissioni Industria e Lavoro del Senato. Rispondendo al senatore di Fratelli d'Italia Stefano Bertacco, che ha espresso preoccupazione per i lavoratori del settore dei giochi, Di Maio ha detto di «condividere le preoccupazioni sugli operatori, ma le preoccupazioni sono più grandi per chi si fa "adescare" dalla pubblicità del gioco. Il divieto di pubblicità è un primo passo, ma nel contratto di governo abbiamo individuato anche altre misure. Non si può più dire che il gettito proveniente dal gioco non si può toccare. Dobbiamo rimettere al centro la persona», ha ribadito. Inoltre, «abbiamo individuato una norma che consente agli operatori del settore di affrontare un periodo di transizione, fino al 2019». Dopo questa data «devono sapere che non si potranno più fare pubblicità e sponsorizzazioni».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password