Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/05/2018 alle ore 19:00

Attualità e Politica

24/01/2018 | 19:01

Giochi, Tar Veneto: Venezia, distanziometro per nuove installazioni in esercizi pubblici vale anche per cambi di gestione

facebook twitter google pinterest
distanziometro Tar Veneto venezia

ROMA - Il distanziometro di 500 metri per le nuove installazioni slot da luoghi sensibili disposto dal Comune di Venezia, si applica anche in caso di cambio di gestione degli esercizi in cui sono collocate le macchine. E’ quanto precisa il Tar Veneto, che ha respinto con sentenza il ricorso del titolare di un bar, subentrato al precedente gestore. Il nuovo gestore chiedeva l’annullamento della rimozione di otto macchine, risalenti alla gestione precedente, disposta dal Comune. Il regolamento comunale, si legge nella sentenza, prevede la tutela di “coloro che, prima della entrata in vigore della nuova normativa, avevano già iniziato l’attività ed ottenuto le relative autorizzazioni”, mentre il distanziometro si applica “non solo qualora il medesimo soggetto trasferisca la propria attività in nuovi locali”, ma anche “qualora nei medesimi locali venga ad operare, a qualsiasi titolo, un nuovo soggetto”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password