Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2018 alle ore 08:23

Attualità e Politica

09/02/2018 | 13:15

Emilia-Romagna, dal Ministero della Salute 3,7 milioni contro il gioco patologico

facebook twitter google pinterest
emilia romagna ministero salute gioco patologico

ROMA - Il Piano regionale dell'Emilia Romagna contro il gioco patologico ha ottenuto il via libera da parte del Ministero della Salute all'utilizzo ad accedere alla quota del fondo specifico di 3 milioni e 712 mila euro per il biennio 2017-18. La gran parte di queste risorse serviranno alla Regione a realizzare interventi sul territorio e per questo motivo saranno trasferite alle Aziende Usl dell'Emilia Romagna che sono competenti in materia. Da oltre un anno è in vigore in regione il Testo unico per la promozione della legalità che contiene alcuni divieti riguardo al tema. Non è possibile infatti aprire una sala gioco o una sala scommessa, o installare nuovi apparecchi per il gioco d'azzardo entro una distanza di 500 metri da scuole, spazi di aggregazione giovanili e di culto. Il divieto si applica sia alla nuova apertura che alle sale già in esercizio. Tocca poi ai Comuni individuare sul proprio territorio quali sono i luoghi sensibili da tutelare. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password