Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2018 alle ore 21:17

Attualità e Politica

13/07/2018 | 14:50

F1, eSports: a Londra in scena il draft, le scuderie hanno scelto i loro piloti

facebook twitter google pinterest
esports f1

ROMA - È stata una serata di gala in piena regola, nonché un momento storico per il mondo dei videogame. Sotto gli occhi curiosi di Max Verstappen e del CEO Chase Carey, a Londra è andato in scena il primo "Draft" della Formula 1 eSports, ossia la versione videoludica del più seguito campionato del mondo automobilistico. In altre parole, i team hanno scelto tra i 16 migliori piloti virtuali, selezionati dopo una lunga fase di qualificazione in cui si sono sfidati in oltre 40mila, da tutto il mondo. Alla Williams è stato dato il privilegio di effettuare la prima scelta e la scuderia britannica ha selezionato il giovane finlandese Tino Naukkarinen, che, quasi commosso, dopo essere stato scelto ha realizzato che, d'ora in poi, la sua vita «non sarà più la stessa». Poi è stato il turno della Force India, che si è indirizzata sul cileno Fabrizio Donoso, arrivato secondo nelle selezioni mondiali. E poi via via tutti gli altri team (Ferrari esclusa, la Rossa non ha voluto scendere in campo nel campionato virtuale) fino alla Sauber, che ha fatto una scelta di "famigli", puntando su Sonuc Saltunc: suo fratello  Salih è già un membro del team eSports gestito dalla scuderia svizzera. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password