Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/11/2018 alle ore 08:50

Attualità e Politica

14/05/2018 | 16:11

eSports, la Williams scende in pista con un italiano al volante

facebook twitter google pinterest
esports williams

ROMA - È una delle scuderie più prestigiose della Formula 1 e da oggi, oltre che nel Circus, gareggerà anche nel mondo delle competizioni virtuali. La Williams scende ufficialmente in pista negli eSports. Il team britannico ha appena annunciato la nascita del suo team con il quale affronterà le competizioni di “sim racing”, così si chiamano le gare automobilistiche che si corrono con i videogames. L’obiettivo principale, logicamente, sarà quello di trionfare nel mondiale eSports di F1, al quale prenderanno parte nove dei dieci team ufficiali, Ferrari esclusa, che a breve sceglieranno tra i migliori piloti che supereranno la fase di qualificazione. Nel frattempo la scuderia britannica ha già annunciato l’ingaggio dei primi quattro piloti virtuali: si tratta di Javier Perez, Jani Vitsaniemi, Bernardo Perez e dell’italiano Giorgio Mangano, che ha già lasciato il segno, trionfando nella prima Coppa delle Nazioni del Gran Turismo World Tour. I driver del nuovo team lavoreranno a stretto contatto con i piloti della squadra madre: avranno quindi a disposizione le strutture della Williams nell’Oxfordshire, dove potranno allenarsi al simulatore assieme a Robert Kubica. La gestione del team sarà affidata a Javier Guerra, che ha già una grande esperienza nel mondo delle gare virtuali, avendo fondato nel 2011 il JIM racing. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password