Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/06/2021 alle ore 10:45

Attualità e Politica

10/06/2021 | 17:09

Euro 2020, anche l'Europol in campo contro il match fixing

facebook twitter pinterest
euro 2020 europol match fixing

ROMA - L'Europol sarà in campo a Euro 2020 per supportare la sicurezza del torneo e il contrasto al match fixing. L'ufficio europeo di polizia attiverà il Centro di cooperazione internazionale (Ipcc) coordinato dalla polizia olandese, che potrà contare su 40 ufficiali di collegamento provenienti da 22 paesi. L'Ipcc, si legge in una nota Europol, fungerà da centro informativo centrale per le autorità nazionali. A questo scopo è stata creata una task force che consentirà un presidio costante per lo scambio di informazioni e le indicazioni sulle indagini in corso. Le attività operative si concentreranno sulla sicurezza pubblica e sulle minacce criminali che potrebbero minacciare la sicurezza del torneo, come la criminalità informatica, il terrorismo, il match fixing e il traffico di merci contraffatte. «Le forze di polizia di tutti i paesi faranno il loro meglio per garantire che Euro 2020 sia un torneo più sicuro possibile», ha commentato il capo dello staff Ipcc, Max Daniel.
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password