Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2021 alle ore 19:05

Attualità e Politica

14/09/2021 | 14:06

Euro 2020, Interpol: operazione in 28 paesi contro le scommesse illegali, in Italia 280 controlli

facebook twitter pinterest
euro 2020 interpol operazione scommesse illegali

ROMA -  Circa 1.400 persone sono state fermate nel quadro di una mega-operazione contro le scommesse illegali coordinata dall'Interpol in 28 Paesi durante il campionato europeo di calcio, tra giugno e luglio: è quanto annunciato oggi dalla stessa Interpol. Gli arresti effettuati dagli inquirenti in Asia e in Europa hanno  portato al sequestro di 7,9 milioni di dollari (circa 6,7 milioni di euro) in contanti, come anche computer e telefoni portatili legati alle scommesse clandestine per un totale di 465 milioni di dollari (390 milioni di euro). «Le scommesse illegali fruttano somme importanti alle reti del crimine organizzato e sono spesso legate a fatti di riciclaggio e corruzione», sottolinea l'organizzazione internazionale.  In particolare, la polizia di Hong-Kong ha posto in stato di fermo 800 sospetti, tra cui il capo presunto di una rete di bookmaker controllato dalla mafia cinese, intercettando 2,7 milioni di dollari cash nonché archivi che testimoniano centinaia di milioni di scommesse. L'operazione dell'Interpol (SOGA VIII, ovvero "Soccer Gambling") è stata particolarmente stringente nei paesi europei ed è diventata «una delle operazioni di maggior successo di sempre contro il gioco illegale» . Per quanto riguarda l'Italia, sono stati controllati circa 280 centri scommesse, con sanzioni per 1,3 milioni di euro.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password