Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/03/2019 alle ore 09:30

Attualità e Politica

26/01/2019 | 15:30

Faenza, il Comune amplierà i luoghi sensibili: «Stop al gioco vicino a parchi e asili»

facebook twitter google pinterest
faenza giochi

ROMA - L’intento è stato condiviso dall’intero consiglio comunale di Faenza, in provincia di Ravenna: limitare il più possibile la possibilità di insediamento di sale da gioco, slot e scommesse in città. Questo è quello che è stato dichiarato nell'assemblea, riporta "Sette Sere" durante la quale tutti i componenti hanno votato una mozione. Il documento mette nero su bianco l’intenzione dichiarando di voler «integrare nella mappatura delle zone sensibili, oltre a quanto già indicato nel precedente documento sul tema del 2018, anche i parchi pubblici, non semplici aree verdi, che siano intestati e che abbiano attrezzature per il tempo libero, gli edifici che ospitano servizi educativi e ricreativi per l’infanzia» e anche «gli sportelli bancomat installati in aree prevalentemente residenziali di tutto il territorio urbanizzato del comune di Faenza». L'integrazione sarà possibile grazie alla possibilità che la legge regionale sul gioco dell'Emilia Romagna mette a disposizione dei comuni. Per la precisione quella che dichiara «che i comuni possano individuare altri luoghi sensibili tenuto conto dell’impatto dell’installazione degli apparecchi sul contesto e sulla sicurezza urbana, nonché dei problemi connessi con la viabilità, l’inquinamento acustico e il disturbo della quiete pubblica». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie agipronews giochi slot casinò scommesse

Giochi, la settimana in un clic

22/03/2019 | 16:00   LUNEDI' 18 MARZO Giochi – Secondo quanto apprende Agipronews, le linee guida sullo stop alla pubblicità deciso dal decreto Dignità saranno all'ordine del giorno del Consiglio di Agcom nella prima...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password