Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/06/2020 alle ore 20:46

Attualità e Politica

30/03/2020 | 20:54

La richiesta della Figc al Governo: dalle scommesse prelievo dell'1% per il fondo salva-calcio

facebook twitter google pinterest
figc scommesse fondo salva calcio gravina

ROMA - Le scommesse a sostegno del fondo salva-calcio con il quale la Figc vuole ripartire dopo lo stop per il coronavirus. È la proposta che la Federcalcio presenterà al Governo, nel pacchetto di proposte studiate per fronteggiare questa ripartenza. Tra le risorse previste dalla Federazione per il fondo di garanzia _ la cui creazione è stata annunciata dal presidente federale Gravina _ c'è il prelievo dell'1% dalle scommesse sul calcio, così come avviene in altri paesi come la Francia. Il tema dei diritti che il calcio dovrebbe ricevere dal mondo delle scommesse non è nuovo: Gravina già nel suo programma a inizio mandato aveva sottolineato l'importanza di una "mini-percentuale" dal settore delle scommesse, a cui il calcio avrebbe diritto. Nei giorni scorsi la Figc aveva già lavorato a una serie di proposte per superare l'emergenza, tra cui una deroga di 12 mesi sul divieto di sponsorizzazioni di aziende del betting e la creazione di un 'Nuovo Totocalcio' proprio per affrontare l'emergenza economico finanziaria. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password