Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2020 alle ore 14:49

Attualità e Politica

19/03/2020 | 17:33

Chiusura tabaccherie, la Fit precisa: possibile per quarantena del titolare, impossibilità oggettiva e motivi precauzionali

facebook twitter google pinterest
fit tabaccai chiusura salute coronavirus

ROMA - Essenziale, ma nei limiti del consentito anche flessibile: la categoria dei tabaccai ha ottenuto due giorni fa dai Monopoli la possibilità di chiudere (o optare per un orario ridotto) in questo periodo emergenziale, qualora vi siano motivi legati alla salute o alla inadeguatezza dei locali di rivendita. Per quanto riguarda i primi, una comunicazione della Fit ai suoi associati si incarica di chiarire ulteriormente la questione, delineando tre casi. Il primo si verifica quando il titolare è destinatario di un provvedimento di quarantena e il coadiutore non può garantire lo svolgimento del servizio. Il secondo è la chiusura per impossibilità oggettiva comprovata (persona anziana o affetta da patologie croniche o con multi morbilità; stato di immunodepressione congenita o acquisita; soggetto affetto da sintomatologia da infezione respiratoria e febbre maggiore di 37, 5° C). Il terzo è la chiusura per motivi precauzionali e/o indifferibili legati all’emergenza in atto. In questo caso si deve indicare tramite apposito modulo se se si chiude completamente o se si vuole seguire un orario ridotto con un minimo di 5 ore. Chi rientra nel terzo caso ha l'obbligo di tenere in funzione il distributore automatico di sigarette. Se non è presente, il titolare dovrà affiggere all’esterno della rivendita il cartello predisposto dai Monopoli in cui sono riportate le rivendite più vicine ed i distributori automatici funzionanti.

La Fit precisa anche che qualora le ordinanze locali stabiliscano condizioni più restrittive a carico  delle rivendite, i titolai dovranno attenersi alle relative disposizioni.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password