Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/10/2021 alle ore 20:46

Attualità e Politica

29/03/2021 | 11:15

Giochi: riaperture non più un miraggio, Durigon verso la delega, Minenna promette battaglia all’illegalità

facebook twitter pinterest
forum sport durigon minenna riordino delega giochi

ROMA - Claudio Durigon potrebbe assumere la delega ai giochi nel governo Draghi e ha già tracciato la strada che porta – al termine dell’emergenza sanitaria - alla rapida apertura di un confronto per il riordino del settore. Una notizia positiva, rivelata nel corso di un forum online di Class Editori sulla riforma dello sport, trasmesso sabato in tv, cui ha partecipato anche Agipronews. Non l’unica: Durigon ha detto che le riaperture dei punti vendita sono “nel mirino” del Governo. Appena i dati sui contagi e sulla campagna vaccinale prenderanno una direzione positiva, l’impressione è che agenzie di scommesse, sale slot e Bingo saranno considerate come le altre attività commerciali e potranno tornare a lavorare, pur nel rispetto dei protocolli di sicurezza imposti dalle autorità. Spunti positivi anche dall’intervento del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, Marcello Minenna, che ha promesso una strategia di forte contrasto al gioco illegale e un impegno dell’amministrazione anche sul delicato tema del rapporto tra settore giochi e banche. La situazione del comparto, lo sanno anche al Mef, richiede interventi urgenti. I due rappresentanti dell’industria, Francesco Durante (Ceo Sisal) e Fabio Schiavolin (AD Snaitech), nei loro interventi hanno sottolineato i danni del lockdown: spesa dimezzata e almeno 500 milioni al mese di minori entrate per lo Stato. Inoltre, c’è nell’industria un diffuso clima di incertezza per gli effetti delle leggi regionali e per l’imminente scadenza delle concessioni. Il decreto Dignità, con lo stop alla pubblicità, e la legge Salvasport – con la tassa sugli incassi introdotta all’inizio del primo lockdown del gaming – hanno ulteriormente aggravato lo scenario. Un quadro molto complesso, che attende risposte rapide e concrete dalla politica.

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password